Luparense : Burigana, Seno, Beccaro, Giacomazzi (36’st Salviato), Della Vedova, Cenetti, Zane (36’st Mammetti), Scapin, Venitucci, Pittarello (47’st Chajari), Gashi (20’st Busetto). (De Sebastiani, Calone, Calgaro, Donadello). All: Cunico.

Caldiero Terme: Anderloni, Baschirotto (40’st Cieno), Dall’Ara, Boudraa (22’st Negri), Martone (40’st Marini), Falchetto, Filiciotto (40’st Brunazzi), Viviani, Baldani, Zerbato, Santi. (Tebaldi, Sacchetto, Braga, Rossignoli, Laperni). All: Soave.

Arbitro: Dorillio di Torino.

Reti: 8’pt Cenetti, 26’st Zerbato, 37’st Scapin.

Ammoniti: Scapin, Viviani, Giacomazzi, Gashi, Santi, Cenetti, Della Vedova. Espulso al 48’st Cenetti per doppia ammonizione.

Recuperi: 0’pt, 5’st

Il Caldiero lotta ma alla fine deve arrendersi sul campo di San Martino di Lupari alla corazzata Luparense. L’avvio è in salita. All’8 Cenetti porta in vantaggio l’undici padovano, approfittando di un errore del nostro Tommaso Anderloni, che viene trafitto da un comodo colpo di testa. E’ un inizio difficile comunque per entrambi i portieri. Dall’altra parte scivola la palla a Burigana ma l’attaccante del Caldiero Riccardo Santi non riesce a capitalizzare. Al 12′ la Luparense potrebbe chiudere i giochi con ampio anticipo. Venitucci si incarica di una battuta dagli undici metri, che però Anderloni di piede respinge sulla traversa. Nella ripresa si alzano i giri del motore del Caldiero. La squadra crea e riesce a rendersi pericolosa in parecchie occasioni. L’undici di Soave spreca ma al 26′ Zerbato firma il meritato pareggio con un mancino chirurgico che si insacca nell’angolino. Sarebbe anche il giusto epilogo ma la Luparense a sette dalla fine rimette la freccia. Scapin dal limite dell’area buca Anderloni per il definitivo 2 a 1. Una sconfitta con segnali però di netta ripresa. Domenica allo stadio Mario Berti arriva la capolista Campodarsego. L’imperativo è quello di rialzare la testa.

Ufficio Stampa ASD Calcio Calcio Caldiero Terme

Leave a comment