Caldiero (4-4-1-1): Tebaldi, Cherubin, Nzè (40’st Fantinato), Rossi, Braga, Marastoni (5’st Zanazzi), Filiciotto (14’st Viviani), Burato, Laperni (5’st Baldani), Manarin (14’st Galesio), Zerbato. In panchina: Kuqi, Andreis, Bernardinello, Baschirotto. All: Soave

Cartigliano (4-3-3): Pellalda, Pregnolato, Gobbetti, Marchesan, Murataj, Appiah, Romagna (34’st Michelon), Pelizzer (27’st Ronzani), Di Gennaro (46’st Bellè), Baggio (14’st Mattioli), Barzon. In panchina: Bogdanic, Bagnara, Mariuz, Minuzzo, Camparmò. All: Ferronato

Arbitro: Gai di Carbonia

Reti: 39’st Di Gennaro, 44’st Barzon

Ammoniti: Baggio, Braga, Galesio, Pregnolato, Pellizzer

Angoli: 4-3 per il Caldiero

Recuperi: 0’pt, 5’st

Si interrompe la striscia di vittorie consecutive del Caldiero. I vicentini del Cartigliano espugnano per 0 a 2 lo stadio Mario Berti. Le reti decisive arrivano solo nel finale di partita. In avvio il Caldiero ha un paio di chance con Marastoni e Zerbato. Sulla seconda il portiere del Cartigliano Pellalda deve alzare in angolo. Il Cartigliano esce alla distanza. Bruciante soprattutto l’inizio del secondo tempo con i due pali colpiti da Di Gennaro e Gobbetti. Il Caldiero pareggia l’intensità nella parte centrale della frazione. Zerbato avrebbe anche una palla buona su cui però è provvidenziale l’intervento del solito Pellalda. Il Cartigliano arriva al gran finale con il qualche goccia di energia in più da riversare sul campo. Al 39′ Di Gennaro concretizza la splendida discesa del compagno Mattioli. Al 44′ Barzon fa scorrere i titoli di coda con un preciso destro sotto la traversa. Finisce 0 a 2. Settimana prossima impegno in trasferta contro la Virtus Bolzano.

Ufficio Stampa ASD Calcio Caldiero Terme

Leave a comment

4 × 5 =