Caldiero: Aldegheri, Burato, Baschirotto, Rossi, Braga, Zanazzi (15’st Cherubin), Filiciotto, Boldini, Manarin (42’st Manarin), Proch (22’st Peli), Zerbato. (Tebaldi, Bernardinello, Andreis, Laperni, Martone, Marastoni). All: Soave.


Union Clodiense: Amadori, Martino, Biolcati (42’st Pastorello), Erman, Seno, Cuomo, Porcino (15’st Stalla), Djuric, Gioè, Napello (33’st Madiotto). Ndreca (15’st Pozzebon). (Rostellato, Monticelli, Duse, Scarpa, Trento). All: Andreucci.

Arbitro: Dasso di Genova

Reti: 4’pt Ndreca, 9’st Manarin, 31’pt Baschirotto

Ammoniti: Zanazzi, Ndreca, Zerbato, Cherubin, Biolcati.

Espulsi al 50’st Baschirotto e Pastorello per reciproche scorrettezze

Recuperi: 1’pt, 4’st

Angoli: 6-5 per la Clodiense

Sempre più in alto. Il Caldiero batte la Clodiense e con 41 punti in classifica si issa al quarto posto provvisorio di una graduatoria ancora condizionata dai tanti recuperi. Partita ostica quella con i veneziani, squadra di assoluto valore e di non celate ambizioni. Il Caldiero soffre il giusto al cospetto di una delle big del campionato. Va sotto, complice una difesa in quel frangente non impeccabile, poi recupera con la prodezza di Manarin e infine mette la freccia con Baschirotto. Clodiense che abbozza una reazione nella ripresa, ma a parte una conclusione dalla distanza e un pò di bagarre quasi allo scadere, il Caldiero controlla con disinvoltura e mestiere meritando la vittoria.  Parte a razzo la Clodiense che al 4′ passa già in vantaggio. Napello semina il panico nella difesa del Caldiero. Il fantasista granata colpisce la traversa, ma da sotto misura è Ndreca a ribadire in rete. Il pareggio è una vera perla di Luca Manarin. Il fantasista scambia palla a terra al limite con Proch e pennella un sinistro d’alta scuola che si infila nel sette alla sinistra di Amadori. Spettacolo puro. Il sorpasso arriva già al 31′. Angolo di Burato, stacco imperioso di Baschirotto che di testa insacca nonostante il tentativo di Amadori. Nel secondo tempo si eccede dal punto di vista del nervosismo. Baschirotto e Pastorello ne fanno le spese con due espulsioni a tempo praticamente scaduto. Finisce 2 a 1.

Ufficio Stampa ASD Calcio Caldiero Terme

Leave a comment

5 × quattro =